Aloe: come utilizzare il gel di aloe vera

Resta una delle piante maggiormente presenti sul mercato, tanto da essere considerata addirittura magica. Oggi voglio parlarti dell’aloe in particolare del tipo più comune e conosciuto, l’aloe vera.

L’aloe ha una storia antichissima, già gli antichi romani la utilizzavano come cicatrizzante naturale, contro il mal di testa, la stipsi e mal di stomaco, mentre  Cleopatra la utilizzava addirittura per rendere la pelle più morbida e bella.

Oggigiorno viene utilizzata in creme gel e bevande disintossicanti proprio per i suoi innumerevoli benefici.

Ti consiglio vivamente di avere in casa sempre una pianta di aloe, possibilmente di almeno 5 anni.

Ora ti spiego il perchè..

Quali sono i benefici dell’aloe?

L’aloe vera è un potente rigenerante della pelle, viene utilizzata sulle ustioni accidentali e causate da troppo sole. Personalmente ho potuto constatare che fa miracoli sulla pelle ustionata dal sole.

Inoltre..

  • rigenera le cellule morte, fa cicatrizzare le ferite e aiuta a disinfiammare la pelle (prova a passare un pò di polpa di aloe sulla pelle affetta da acne)
  • ostacola la crescita di funghi sulla pelle,
  • riduce la fuoriuscita di sangue dalle ferite grazie al suo potere cicatrizzante,
  • allieva diversi dolori, se passata come gel nella zona dolente.

Ora che conosci i benefici dell’aloe vera, posso finalmente spiegarti come utilizzarla al meglio.

Gel di aloe vera

[nextpage title=”Come fare gel di aloe vera”]

Come fare il gel con aloe vera

Essenziale, secondo la mia esperienza, è utilizzare il gel di aloe vera nell’immediato o nei giorni successivi alla sua estrazione, perciò ti consiglio di preparare il gel di aloe vera solo quando pensi ti possa servire.

Come tagliare l’aloe vera?

Per estrarre il gel, per prima cosa devi  incidere le foglie di aloe, quindi scegli sempre una pianta abbastanza grande che abbia le foglie carnose.

Il geldi aloe è molto sensibile alla luce, quindi taglia le foglie in un luogo poco luminoso e conserva il gel in un barattolo chiuso non trasparente o ricoperto di carta stagnola.

A questo punto con un coltello taglia in due la foglia, spellala e con la punta del coltello o con un cucchiaino preleva il gel trasparente che c’è al suo interno.

Il gel che hai appena estratto dalla foglia puoi utilizzarlo subito o conservarlo in un barattolo in frigorifero.

Come utilizzare il gel di aloe vera

Foglie di aloe vera tagliate

Il gel di aloe vera puoi utilizzarlo in svariati modi. Questo gel ti permette di risolvere molte problematiche soprattutto legate alla pelle.

Per proteggere la pelle del viso puoi aggiungere il gel di aloe vera nella tua crema giorno. Mescola un pò di gel nella tua crema giorno abituale (eco-bio naturalmente) al mattino prima del trucco o alla sera nella crema notte..

Se vuoi utilizzarlo come crema rilassante per le gambe, conserva il gel in frigorifero e aggiungi qualche goccia di olio essenziale di menta. Quando lo spalmi, cerca di fare un massaggio dal basso verso l’alto favorendo la circolazione sanguigna.

E’ perfetto per essere utilizzato dopo lo sport o dopo la ceretta, idrata e rinfresca la pelle arrossata.

Per i capelli invece, puoi fare un impacco di gel di aloe vera e olio essenziale di rosmarino, l’aloe idrata il capello e l’olio essenziale di rosmarino purifica la cute. Oppure lo puoi aggiungere per lavare i capelli grassi assieme al Ghassoul, argilla saponifera.

Questo gel inoltre può essere utilizzato per lenire la pelle in caso di punture di insetto, in caso di pelle secca e disidratata, per curare eczemi, psoriasi e herpes labiale.

Ecco, penso di averti detto proprio tutto su questa fantastica pianta. Se come me la utilizzi spesso, scrivimi nei commenti in che modo lo fai, oppure raccontami la tua esperienza.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.