Now Reading
6 modi per conservare le erbe aromatiche

6 modi per conservare le erbe aromatiche


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/greenmag/public_html/wp-content/plugins/pinterest-to-wordpress/shortcodes.php on line 64

L’estate ti ha sicuramente permesso di fare scorta di erbe aromatiche. Se lo hai fatto,  stai leggendo l’articolo che fa proprio al caso tuo!

Ho in serbo per te alcuni piccoli trucchetti per conservare le erbe aromatiche nel modo più appropriato, mantenendole profumate e fresche per tutto il periodo invernale.

Ecco come conservare le erbe aromatiche

Uno dei metodi classici di conservazione delle erbe è l’essicazione.

In commercio esistono fantastici essiccatori che ti permettono non solo di essiccare le erbe aromatiche ma anche frutta  e verdura.

Se però, come la maggior parte delle persone non hai a casa un essiccatore, ti mostrerò come sia possibile essiccare le erbe aromatiche senza strani elettrodomestici ma con un semplice forno elettrico, un microonde o semplicemente lasciandole all’aria aperta.

Come essiccare le erbe aromatiche?

  • Aria
  • Forno a microonde
  • Forno elettrico

Questo è il metodo più semplice ma anche il più lungo, il metodo che utilizzavano le nostre nonne. Appendi a testa in giù, in un luogo fresco e buio i rametti di erbe aromatiche mantenendole lontano da fonti di calore.

Altro modo per essiccare le erbe, consiste nell’utilizzare il  forno elettrico. Fai attenzione alla temperatura per non bruciarle, mentre, se vuoi usare il forno a microonde, basta metterlo al massimo della sua potenza per 15/20 secondi  e ripeti l’operazione se necessario.

Esistono altri metodi di conservazione delle erbe aromatiche?

Le  erbe si possono anche conservare da fresche.

Esistono diversi metodi, sott’olio, sotto sale, con il burro e il congelamento.

Il congelamento è il metodo più semplice. Lava, asciuga e trita il prezzemolo, l’aglio, rosmarino e maggiorana o le erbe aromatiche che preferisci, insieme o separatamente e metti direttamente tutto nel freezer dentro ad un contenitore per alimenti.

Lo sai che le erbe aromatiche si possono congelare anche messe sott’olio? Se hai delle formine per il ghiaccio, riempile di olio e erbe, e metti tutto in freezer, avrai pronti dei piccoli dadi di erbe fresche sempre a portata di mano.

Altro metodo, non del tutto dietetico, è conservare le erbe aromatiche nel burro. Lavale bene e asciugale, tritale ed impastale nel  burro ammorbidito.

See Also
Edo: l’applicazione per sapere cosa mangi

E infine l’elemento base per la conservazione di moltissimi alimenti, il sale.

Questo metodo utilizzato sin dall’antichità può venirti in aiuto anche sta volta. Lava, asciuga e trita le erbe e mischiale al sale grosso. Questo composto di sale aromatico può essere utilizzato per condire piatti di carne o pesce.

Insomma grazie a questi metodi puoi conservare le tue erbe senza problemi, basta veramente poco tempo per mantenere il loro profumo e le loro proprietà intatte.

 

Segui le altre gallerie di greenmagazine.it su Pinterest https://www.pinterest.it/greenmagazine/boards/

Valentina Olini

 

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2019 GreenMagazine.it - Ideato e creato da Valentina Olini

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Scroll To Top