E’ arrivato il packaging commestibile

L’idea del piatto commestibile è veramente geniale.

Lui si chiama Riccardo De Leo, dottorando all’università di Reggio Emilia che ha progettato una cosa davvero particolare: il “domopak” commestibile, cioè la conosciutissima pellicola che tutti utilizziamo ma al 100% biodegradabile e volendo anche edibile che ci farebbe risparmiare più di 500 tonnellate di pellicola tradizionale non biodegradabile  all’anno.

Già nel 2007 era stato inventato il piatto edibile dal nome “mangiami“. Questo piatto infatti è al 100% mangiabile e un vero e proprio sostituto del pane.

Insomma, il futuro promette bene, speriamo ci siano altri audaci scienziati in grado di inventare nuove oggetti utili, mangiabili e biodegrabili eliminando per sempre quelli inquinanti.

Immagini by www.pappami.com

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.