Il progetto salva farfalle

Tutti i bambini amano le farfalle, così belle, colorate  e putroppo non più molto comuni come un tempo. L’intensivo uso di diserbanti, pesticidi e le attività agricole continuano ad indebolire sempre più i pochi esemplari rimasti.

Conosciamo meglio le farfalle

Le farfalle fanno parte della famiglia dei lepidotteri e la loro vita può durare da un giorno ad un massimo di un mese. Questi insetti si spostano soprattutto nelle ore diurne e sono caretterizzati da un ciclo vitale molto particolare formato da quattro stadi:

  1. uovo,
  2. bruco,
  3. pupa
  4. farfalla

Recenti studi hanno affermato che il 40% delle farfalle europee sta scomparendo.

Il progetto salva farfalle

Possiamo incentivare la riproduzione delle farfalle anche a casa nostra, senza bisogno di piani straordinari per salvare l’ambiente.

Per proteggere la specie dei Lepidotteri,  basta creare nel nostro giardino, terrazzo o davanzale un luogo ideale per la loro breve vita.

Il nostro spazio a disposizione potrebbe diventare una zona di sosta per questi piccoli insetti dove potersi riposare, nutrire e riprodurre.

Le farfalle hanno bisogno di un luogo tranquillo e riparato per potersi riprodurre in tutta tranquillità, come per esempio un ulivo e semplicemente un muro bianco soleggiato.

Per un giardino è oppurtuno avere un bel prato soleggiato mentre, per il balcone bastano pochi e giusti fiori (le farfalle amano passare di fiore in fiore).

Vediamo quali sono le piante che amano le farfalle:

Buddleja-giardino-delle-farfalle-greenmagazine-it

Buddleja, conosciuto anche come “l’albero delle farfalle” caratterizzato da grandi spighe fiorite viola o bianche. Questa pianta diventa molto grande quindi se non avete molto spazio a disposizione potete piantare la varietà “Nanho blue” .

edera-pianta_attira_farfalle

Edera, pianta rampicante che non deve mancare nel nostro terrazzo e il caprifoglio che attira le falene.

f1e578a973ed5848b8673a1a9dc80c9a.wix_mp_1024

Inoltre non potranno mancare alcune di questa piante verbena, arabis bianca, alisso giallo, sedum, lantana cascante e i crisantemi giapponesi.

Tra le piante aromatiche invece: origano, menta, salvia, rosmarino e camomilla.

Regole generali per il paradiso delle farfalle

  • Sole, sole e sole
  • Nel terrazzo è opportuno piattare le piante in vasi capienti, ben drenati e in posizione molto soleggiata.
  • Per il prato invece è opportuno seguire alcune regole ben precise, infatti non bisogna concimare mai il prato che potrebbe cambiare “gusto” e non piacere più alle farfalle, bagnare poco, tagliare poche volte l’erba  e a mano (senza tosaerba) e mischiare la terra con della sabbia in modo da renderla più soffice e accogliente per i bruchi..

Kit attira farfalle

f149882b1a334c3a907553f37d51f1c9_260x260

Per chi invece è molto pigro o non sa come trovare le singole piante, esistono dei “kit attira farfalle”.
E’ tutto molto semplice: apri, semina le zolle e bagna di tanto in tanto. La natura invece  verrà da sè.

Questo articolo ha un commento

  1. Nicole

    Sono molto felice di aver trovato questo sito. Voglio ringraziarvi per il tempo che spendete, è una lettura meravigliosa! Io sicuramente mi sto godendo ogni post e ho gia’ salvato il sito tra i segnalibri per non perdermi nulla!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.