Raffreddore, rimedi naturali per farlo andare via

L’estate se ne è andata e iniziano i primi malanni di stagione.

Purtroppo i primi sbalzi di temperatura dal caldo al freddo, spesso ci causano raffreddori e le tanto disprezzate prime influenze di stagione.

Prevenire sarebbe l’ideale, ma in caso sia già troppo tardi è opportuno curarsi bene e subito e preferibilmente e se possibile in modo naturale.

Con questo articolo voglio consigliarti ben 12 metodi per combattere, contrastare e curare il raffreddore, solamente facendo attenzione a piccole cose che possono fare davvero la differenza.

Ecco come far passare il raffreddore con rimedi naturali

  1. Assumi le vitamine tramite frutta e verdura

Per prima cosa, è importantissimo aumentare le difese immunitarie, che spesso in inverno sono molto più basse del normale, anche a causa dello stress dovuto dal rientro al lavoro.

Il rimedio naturale per il raffreddore per eccellenza è assumere Vitamina C, tramite frutta e verdura o, se proprio non riesci, acquista integratori multivitaminici in farmacia o erboristeria.

L’ideale sarebbe assumere frutta e verdura di stagione ricca di vitamine. Mi raccomando, non sottovalutare la spremuta d’arancia al mattino o l’acqua tiepida con succo di limone spremuto a stomaco vuoto per cominciare la giornata.

La vitamina C inoltre, non si trova solo nelle arance e nei limoni come la maggior parte delle persone crede, ma si trova anche in moltissima altra frutta e verdura, come nell’uva, nei peperoni, nel limone, nel ribes, rucola, cime di rapa, fragole, spinaci, cavoli e cavolfiori.

  1. Soffia il naso più volte al giorno

Questo piccolo gesto quotidiano può veramente cambiarti la vita. Inoltre è una buona abitudine da non perdere mai.

Mantenere pulite le cavità nasali è essenziale per evitare la propagazione di batteri e successive infezioni delle vie respiratorie. Quindi, soffia il naso più volte al giorno, cambiando ogni volta il fazzoletto e, se riesci ogni tanto fai delle irrigazioni nasali con acqua e sale dell’Himalaya o bicarbonato. Esistono in commercio delle piccole ampolle per fare l’irrigazione nasale, antica tecnica indiana chiamata jala neti (che puoi acquistare qui)he ti permette di far passare acqua da una narice all’altra, liberando a fondo tutte le sacche nasali piene di muco. Questo tipo di lavaggio permette di liberare in profondità le cavità respiratorie permettendoti di ricominciare a respirare meglio.

  1. Fai fumenti caldi

In una pentola, scalda dell’acqua e fai dei fumenti con un asciugamano sopra la testa per evitare la dispersione del calore. Aggiungi all’acqua delle gocce di olio essenziale di tea tree o di eucalipto, ti disinfetterà le vie respiratorie e avrai subito una sensazione di liberazione e benessere.

  1. Bevi bevande calde

Bevi tisane calde, meglio con zenzero, curcuma, limone, miele e cannella. Questi cinque alimenti, se assunti insieme, sono un vero e proprio antibiotico naturale. Prova!

  1. Rinforza il sistema immunitario

Rinforza il sistema immunitario bevendo più volte al giorno lo sciroppo di sambuco, potente antinfiammatorio naturale.

  1. Riposati

Riposa, stai al caldo e dormi. Il corpo se riposato e durante il sonno si riprende più velocemente.

  1. Assumi aglio

Assumi aglio crudo. Visto che è veramente difficile assumere aglio crudo, magari, se ne hai voglia, fatti delle bruschette di pomodoro con dell’aglio grattugiato sul pane. Oppure assumi un decotto di aglio e limone o zenzero.

  1. Crea un unguento naturale

Spalma sul petto un unguento naturale formato da olio di cocco e alcune gocce di olio di eucalipto. Il suo profumo balsamico ti aiuterà a respirare meglio.

  1. Evita cibi che favoriscono la formazione di muco

Evita di assumere troppi cibi che favoriscono la formazione di muco come manzo, vitello, pollo, maiale, uova, formaggi stagionati, fiocchi di avena e lenticchie.

Prediligi verdura fresca, frutta e cibi poco conditi. Evita per un po’ i latticini.

  1. Assumi rosa canina

Acquista in farmacia compresse di rosa canina, sono ricche di vitamina C.

  1. Fai gargarismi disinfettanti

Prepara una soluzione disinfettante con salvia e aceto di mele e fai dei gargarismi più volte al giorno per disinfettare la gola e alleviare il dolore.

Fai bollire acqua con aceto di mele e foglie di salvia. Rascia raffreddare e conserva in frigorifero.

  1. Tieniti lontano da fonti di stress

Ascolta musica rilassante, liberato dagli impegni se puoi e medita.

 

Insomma, in questo periodo più o meno tutti abbiamo prima o poi un abbassamento delle difese immunitarie.

Alcune volte è lo stress, altre volte è il brusco cambiamento delle temperature ma, l’importante è curarsi al meglio, facendo attenzione all’alimentazione e, tramite piccoli gesti e abitudini quotidiane, cerca di prevenire il più possibile la comparsa dei sintomi.

 

E tu, come curi il raffreddore? Lasciami un commento qui sotto.

Valentina Olini

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento all'articolo

Chi sono

Sono Valentina Olini, libera professionista, web designer, grafico e web content editor. Dal 2012 gestisco greenmagazine.it. Scrivo di natura, ecosostenibilità, salute e cucina. Parlo del mondo green e di tutto ciò che la natura può donarci.

Ultimi articoli

Non perderti le ultime novità

Iscriviti alla newsletter di Green Magazine

Instagram

Instagram
Instagram has returned invalid data.
Chiudi il menu
×

Carrello

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

DUE RAGALI TI STANNO ASPETTANDO!!

RICEVI LE ULTIME NEWS

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

DUE RAGALI TI STANNO ASPETTANDO!!