Stare all’aria aperta con i più piccoli

La bella stagione è appena cominciata e finalmente i nostri bambini possono uscire dalle loro camerette e giocare all’aria aperta.

Il gioco all’aperto risulta modo educativo; il bambino prende confidenza con la natura ed impara a socializzare in un ambiente completamente nuovo.

Il contatto con gli animali, le piante e la terra può essere molto educativo.

Il sole, alleato prezioso per la crescita e per lo sviluppo di ogni individuo stimola la melatonina, ormone del buonumore e la produzione di Vitamina D utile per rinforzare le ossa e i denti nella fase della crescita.  Inoltre, secondo  l’ American Academy of Ophtalmology, possiamo migliorare la miopia stando all’aria aperta. Come?  La vastità degli ambienti naturali ci permette di elaborare immagini molto distanti permettendoci di correggere  il  fastidioso disturbo della miopia.

Detto ciò, possiamo pianificare qualche pomeriggio o weekend all’aria aperta da trascorrere con i nostri figli e nipoti, il tutto varia a seconda della loro e della nostra età.

Quindi, spegnete console, videogiochi e televisione e portate i vostri figli in qualche bel parco cittadino o in campagna dai nonni.

Ideale per i maschietti ma anche per le femminucce è giocare con la palla, unendo l’attività fisica al divertimento all’aria aperta. Altro gioco di gruppo da non sottovalutare, anche se necessita di una organizzazione preventiva è la caccia al tesoro, divertentissima per grandi e piccini. Il famoso nascondino che ci ha accompagnato fino all’inizio dell’era dei computer può ritornare in voga.

Per la spiaggia invece si può optare per qualche gioco nell’acqua bassa, con le racchette o con qualche canotto/animale gonfiabile.

La pista delle biglie e i castelli di sabbia restano sempre disponibili per i più pigri.

Il tutto preceduto da qualche accortezza:

  • esporsi nelle ore meno calde evitando le ore di calura eccessiva.
  • utilizzare sempre un cappellino in testa
  • spalmare sempre la crema solare anche su pelli già abbronzate
  • bere molto e far bere anche i più piccini

Buon divertimento!

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.