Tutto quello che non sapete sulla cipolla

La cipolla è un alimento dalle molteplici proprietà terapeutiche e da un alto valore nutritivo.

Proviene dall’Asia occidentale e nel 3200 A.C. era già molto utilizzata dagli Egizi. Successivamente arrivò anche in Italia.

Contiene moltissimi sali minerali, vitamine (A, B, C ed E), fermenti, oligoelimenti come zolfo, magnesio, potassio, fosforo e manganese, flavonoidi e glucochinina.

Proprietà della cipolla

  • facilita la digestione,
  • stimola il metabolismo,
  • azione diuretica,
  • antidiabetica, riduce il livello di glucosio nel sangue,
  • antibiotico naturale,
  • antibatterico,
  • espettorante, in caso di raffreddore se assunta con il miele,
  • depurativa, diuretica e facilita la circolazione del sangue,
  • stimola la circolazione sanguigna

 

 

Si dice che le cipolle…

siano dei veri e propri magneti per i batteri, e per questo non bisogna mai utilizzare la stessa cipolla per più giorni.

Tutti almeno una volta nella vita abbiamo tagliato a metà una bella cipolla e l’abbiamo conservata in frigo per riutilizzarla il giorno sucessivo.

Niente di più sbagliato! La cipolla assorbe tutti i microbi dell’ambiente circostante ed in questo modo, mangiandola, ci possiamo intossicare.

(infomazioni non confermate)

 

 

Perchè la cipolla fa piangere?

La cipolla una volta tagliata rilascia del gas  irritante per le mucose degli occhi chiamato allinasi. Questo gas deriva dallo zolfo che la cipolla assorbe dal terreno.

L’occhio, una volta a contatto con questo gas solforoso per difesa lacrima.

Le ho provate tutte, bagnare la cipolla prima di tagliarla, metterla in freezer, tenerla sotto l’acqua mentre la si taglia..ma il metodo piu efficace rimane questo: occhialini da piscina! non devono mai mancare in una cucina come si deve! 🙂

 

 

 

Immagine copertina  Alcuni diritti riservati a SoraZG

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.